Impressum/Imprint
GISE RETE IMA Web Societa Italiana di Cardiologia Invasiva Federation of Italian Cardiologists Stent for Life
Viene finalmente attivata la riedizione della Survey RETE IMA web per documentare l’effettiva estensione della rete per il trattamento dell’infarto miocardico acuto e per verificare i progressi compiuti rispetto alla precedente rilevazione conclusa alla fine del 2008.

Questa edizione della rilevazione web sullo stato della Rete, denominata Rete IMA Web 2, è parte integrante del Progetto Stent for Life (SFL), patrocinato dalla Società Europea di Cardiologia (ESC) e di Interventistica Cardiovascolare (EAPCI), e promosso in Italia dalla Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE) per assicurare a tutti i pazienti con un infarto miocardico acuto (IMA) pari opportunità di rapido accesso alle procedure salva-vita dell’angioplastica primaria. Per questo scopo SFL contribuirà all’identificazione delle criticità locali che impediscono l’attivazione di un sistema di rete funzionale ed efficiente.

Rete IMA Web 2, si propone pertanto come l’osservatorio GISE sullo stato di attuazione della rete IMA e sarà quindi lo strumento di verifica dell’implementazione della rete, già attuata in alcune aree rispetto al 2008, ed ora in fase di ulteriore evoluzione in diverse altre aree grazie allo stimolo e al supporto del Progetto Stent for Life.

Il progetto sarà realizzato dalla Società Italiana di Cardiologia Invasiva GISE con il patrocinio della Federazione Italiana di Cardiologia, e sarà condotto in sintonia con ANMCO, SIC e con le Società dell’emergenza territoriale e ospedaliera, SIMEU e 118

L'indagine sarà condotta dai Referenti Regionali (di regola i Rappresentanti Regionali GISE) e dai Referenti Provinciali designati e coordinati dai Referenti Regionali; i Referenti Provinciali compileranno le schede elettroniche presenti su questo sito, avvalendosi della collaborazione operativa di responsabili e operatori delle UTIC, dei PS e dei Servizi di Emergenza territoriale del 118.

Il quadro che fornirà Rete IMA Web 2 sarà completo e molto dettagliato: tutte le aree 118 con i singoli comuni (ed i relativi abitanti) e tutti gli Ospedali che ricoverano e trattano pazienti con infarto miocardico dovranno comparire nelle schede riassuntive, con le risorse disponibili e le strategie diagnostico-terapeutiche adottate.

I principali aspetti della Rilevazione saranno tradotti in mappe nazionali con Rete e Strategie di Riperfusione, Trombolisi preospedaliera, ECG e Teletrasmissione.

I risultati definitivi saranno oggetto di pubblicazione e comunicazione specifica ai competenti amministratori della Sanità pubblica.

Antonio Marzocchi
Referente Nazionale
Progetto “RETE IMA web”


Alberto Cremonesi
Presidente
Società Italiana di Cardiologia Invasiva